architect: Studio Olafur Eliasson

location: Vejle

year: 2018

Fjordenhus è il primo edificio progettato dall'artista poliedrico Olafur Eliasson.
A partire dall'intervento del Serpentine Gallery Pavilion nel 2007, successivamente con Your rainbow panorama, percorso circolare che sovrasta il Museo di Arte Contemporanea ARoS di Aarhus e poi con Harpa Reykjavik Concert Hall and Conference Centre, Olafur Eliasson debutta nel mondo dell'architettura, espandendo le sue conoscenze e capacità artistiche.
Il suo gruppo si compone di oltre cento persone tra artigiani, tecnici specializzati, architetti, archivisti, ricercatori, storici dell'arte, cuochi e personale amministrativo, che formano lo Studio Olafur Eliasson, nato nel 2014 a Berlino, in collaborazione con l'architetto Sebastian Behmann, ed assieme generano una squadra artefice di un connubio di discipline che danno alla luce opere d'arte singolari e distinguibili internazionalmente.

photo by Anders Sune Berg

Fjordenhus è il contenitore di queste menti creative, il nuovo headquarter di Studio Olafur Eliasson, inaugurato lo scorso 9 giugno, con l'obiettivo di riflettere la filosofia di ‘opera d'arte totale‘ della compagnia.
L'edificio emerge dalle acque, creando una nuova connessione tra il fiordo ed il tessuto urbano di Vejle, tra i poli economici più attivi nella penisola dello Jutland, in Danimarca. Procedendo dalla stazione ferroviaria al porto, Fjordenhus si scaglia nel mezzo del cammino, al centro della piazza Havneøen, luogo in cui si ha un'area di mixitè funzionale con edifici residenziali, commerciali e zone di continua espansione.
Dalla piazza è possibile accedere al nuovo complesso attraverso un ponte pedonale a pian terreno, camminando lungo il molo dell'architetto Günther Vogt. Raggiunta la Fjordenhus, il visitatore è immerso in una sintesi di pubblico e privato e viene accolto da un grande spazio a doppia altezza che affaccia sul mare di cui la struttura è protagonista, con le sue arcate ogivali che inquadrano il panorama.

photo by Anders Sune Berg

Il nuovo headquarter si relaziona fortemente con il porto, il quale, assieme alle sue zone acquatiche, è reso visibile dalle molteplici piattaforme di osservazione ideate all'interno.
Tanto le architetture quanto le opere d'arte di Eliasson, se vogliamo realmente distinguere le une dall'altre, dialogano con la superficie in continua evoluzione dell'acqua.
Formata da quattro cilindri che si intersecano tra loro, la Fjordenhus presenta un'altezza di 28 metri lineari, ricordando le sembianze di un'opera scultorea che è stata modellata, scolpita e smaltata su misura, con facciate in mattone fatte di curve, sezioni circolari ed ellittiche, pareti di torsione e archi parabolici.
Nella sua ambientazione unica, un ibrido di contesti naturali e industriali-urbani, l'edificio evidenzia il futuro di Vejle, identificando la città come un centro non solo per la generazione di oggi, ma anche per le generazioni a venire.

photo by Anders Sune Berg

title Fjordenhus
designers Studio Olafur Eliasson
location Vejle, Denmark
year 2018
client KIRK KAPITAL