The Luchtsingel

progettista: ZUS

luogo: Rotterdam, The Netherlands

anno: 2012

Il ponte pedonale Luchtsingel a Rotterdam è la prima infrastruttura pubblica ad essere stata finanziata attraverso il crowdfunding. L'iniziativa, promossa dallo studio di architettura ZUS, è nata dalla necessità di ricucire tre distretti disgregati nel cuore della città. Insieme ai nuovi spazi pubblici, tra cui Delftsehof, Dakakker, Pompenburg Park e Hofplein Station Roof Park, Rotterdam ha acquisito un nuovo 'paesaggio tridimensionale della città'. "Basandosi sull'idea di Temporalità Permanente, Luchtsingel introduce un nuovo modo di costruire la città. Ciò significa utilizzare il carattere evolutivo della città e le forme esistenti come punto di partenza. Abbiamo quindi sviluppato nuovi strumenti per la progettazione, il finanziamento e la pianificazione" Elma van Boxel, partner di ZUS.

photo by Ossip van Duivenbode

Quando, nel 2011, fu annunciato che un piano di sviluppo per uffici nel distretto centrale di Rotterdam sarebbe stato annullato, lasciando posti vacanti in molti degli uffici esistenti, ZUS ha deciso di prendere in mano la questione. Gli architetti hanno utilizzato un ex edificio per uffici, lo Schieblock, per sviluppare un laboratorio cittadino, che attualmente funge da importante incubatore per giovani imprenditori. Con un negozio al piano terra, un bar, un laboratorio culinario, un centro informativo e una terrazza chiamata Dakakker, la prima terrazza agricola urbana in Europa, lo Schieblock è diventato un prototipo per lo sviluppo sostenibile.

photo by Ossip van Duivenbode

Successivamente è stato creato il Delftsehof, che è diventata una delle zone più vivaci di Rotterdam e poi il parco Pompenburg, un giardino ornamentale trasformato in un parco giochi. Inoltre il tetto della ex stazione Hofplein è attualmente in fase di sviluppo per essere utilizzato come spazio verde e luogo per eventi e Hofpoort, un'enorme torre di uffici vuoti nella zona, sarà presto ultimata da ZUS. Questi nuovi spazi pubblici restituiscono al vecchio cuore di Rotterdam spazi verdi e vivibili, con il Luchtsingel che funziona da fattore unificante.

photo by Fred Ernst

Con l'aumento dell'accessibilità per i pedoni, il ponte con i suoi 400 metri garantisce la sinergia tra i vari siti. Ora la norma è passeggiare a piedi dal quartiere della stazione a nord e al Laurenskwartier via Pompenburg. Queste connessioni distintive danno all'area una posizione unica nel tessuto urbano di Rotterdam.
"Il Luchtsingel, insieme agli edifici trasformati e ai nuovi spazi pubblici, costituisce un nuovo paesaggio tridimensionale", spiega Kristian Koreman, partner di ZUS.

photo by Ossip van Duivenbode

ZUS ha elaborato il piano Luchtsingel nel 2011. Nel 2012, come co-curatori dell'International Architecture Biënnale Rotterdam (IABR), l'area della stazione è stata rinominata "Test Site Rotterdam", composto da diciotto interventi, tutti collegati da un percorso continuo: il Luchtsingel. Per il finanziamento, è stata avviata la campagna di finanziamento pubblico "I Make Rotterdam"; con 25 euro ognuno poteva acquistare un listello con inciso il proprio nome, dei quali ne sono stati venduti 8000. Nel 2012, la "Luchtsingel" ha vinto il Rotterdam City Initiative, che ha permesso l'ulteriore finanziamento del progetto.

photo by Ossip van Duivenbode

Award winning design
Nel 2012, il piano Luchtsingel plan ha vinto la Rotterdam City Initiative. E in seguito il progetto ha ricevuto i premi Green Building Award, Berlin Urban Intervention Award nel 2013 e nel 2014 il Rotterdam Architecture Award, oltre ad essere nominato per il Golden Pyramid e il Dutch Construction Award nel 2015.

ZUS
Fondato nel 2001 da Elma van Boxel e Kristian Koreman, ZUS è uno studio di progettazione interdisciplinare che si dedica alla progettazione urbanistica e paesaggistica, con sede a Rotterdam e New York. ZUS attualmente lavora con team internazionali circa nuove visioni metropolitane per le città di Marsiglia, un piano per New Meadowlands nel New Jersey e la progettazione di un evento di musica e cinema per Rotterdam. Lo studio ha vinto il Maaskant Prize for Young Architects ed è stato nominato per l'Architect of the Year nel 2012. I membri di ZUS sono Visiting Professors alla Syracuse University School of Architecture, promotori di "Gentrification Lab NYC" e autori del libro The New Re-public – City of Permanent Temporality (2016, NAi010 Booksellers).

Pubblica i tuoi commenti