area 112 | beauty of built

architect: MGM Morales-Giles-Mariscal

location: Ceuta, Spain

year: 2010

Il monte Hacho, sul quale sorgono molteplici fortificazioni incastonate nel fianco roccioso del monte, è un luogo battuto dai venti orientali che soffiano per 200 giorni l’anno ad una media di 80 chilometri l’ora. L’impenetrabilità della roccia e l’aspra topografia hanno obbligato i costruttori degli edifici presenti nell’area a conformare l’edilizia alle cavità, agli invasi e alle ristrette superfici piane esistenti per riuscire a colonizzare la natura peculiare di questo luogo. La zona, una ex cava, è costellata di pozzi dovuti all’estrazione della pietra. Le nuove abitazioni sono protette dal vento pur sottolineandone l’azione sferzante. Queste condizioni, nonché l’impianto, le comunicazioni con la città e le tipologie di unità abitative, plasmano le scelte progettuali. Il complesso è costituito da 127 abitazioni ufficialmente protette, di cui 41 unità sono monofamiliari, mentre le altre sono dislocate in sei blocchi a torre, ciascuno saldamente ancorato agli ex siti di estrazione della cava. A causa della topografia marcata e della struttura rocciosa del terreno, le abitazioni monofamiliari sono costruite in modo da incidere il meno possibile sul terreno. La roccia viene pertanto “inglobata” all’interno della struttura, che si ancora nei piccoli pozzi preesistenti della cava. Per proteggere gli edifici dal vento, si è fatto ricorso al concept di “niche house”: l’abitazione non offre direttamente al vento la sua facciata, ma presenta una barriera alla sua azione, ma rinunciare a relazionarsi con l’esterno. Lo spazio aperto che ne deriva ha la stessa importanza di quello chiuso. Fa la sua comparsa anche la “casa reversibile”, un modulo abitativo in cui la disposizione dei componenti può essere modificata in base all’esposizione desiderata: verso il Mediterraneo oppure verso l’Atlantico. D’altro canto, vista la topografia del terreno, e in virtù della razionalità che caratterizza le abitazioni proposte, abbiamo pensato di disporre gli ingressi a piacere (in alto o in basso), sebbene l’accesso a quasi tutte le unità monofamiliari avvenga dalla strada direttamente al primo piano, dove sono ubicati l’ingresso, la cucina e la terrazza. Le sei torri del progetto emergono dalla schiera di edifici descritti sopra. Lo spazio verticale dei moduli funzionali (camere, cucina e ingresso) si adatta perfettamente alle abitazioni monofamiliari; i moduli si compongono liberamente a piano terra, creando diagonali spaziali verso l’esterno intese a catturare il paesaggio dello Stretto di Gibilterra. L’azione diretta del vento e il clima umido obbligano a stabilire un rapporto mediato fra gli ambienti interni e l’esterno, per mezzo di uno spazio open-air (concepito a sua volta come modulo funzionale) che, senza sporgere dal piano verticale dell’edificio, è ricavato al suo interno e agisce da fonte di ventilazione e illuminazione per tutta la casa.

José Morales Sanchez and Juan González Mariscal founded the study of business in 1987. In 1998 Sara de Giles Dubois joined the studio as a new partner. In 2004 the study was consolidated under the name of Morales de Giles Arquitectos SL. The teaching of the components of the team has developed a strong interest in the typological and formal investigation, and in a constant exploration of new scenarios of the present architecture. The work of Morales de Giles Architects has been developed primarily based on earned top prizes in contests of ideas, both public and restricted. The competitions have enabled them to be gained by consolidating built a work that reflects a strong public interest in architecture, both in equipment and in housing. The projects have been developed looking for quality solutions at every stage, a strong coherence between all aspects of the project and a particular attention to detail obtained through the absolute control of materials and technology solutions. The work of Morales de Giles Arquitectos reflects a careful study on its entire development process, both in technical projects and in the execution of the works; recognized by various agencies and public and private institutions that have recognized the high quality of these to Through numerous national and international awards.

CONDIVIDI
Articolo precedenteJD House
Articolo successivoErmita de la Virgen de la Antigua