area 123 | on the water

architect: E. Kevin Schopfer

Audax 130 si contraddistingue per design e prestazioni, all’insegna del lusso e dell’avventura. Le sue forme sinuose catturano l’energia del mare mentre l’imbarcazione sfreccia sull’acqua a velocità incredibile, divorando la distanza. Le linee plastiche e ardite dell‘Audax 130 si armonizzano in una configurazione attentamente studiata per offrire produttività, cura dei dettagli e innovazione progettistica avanzata. Tra le caratteristiche salienti dello yacht, si contano i generosi lounge prendisole
a prua e a poppa con sedute fisse per il tempo libero e la consumazione dei pasti. Il lounge addietro
è dotato di una piattaforma inferiore e di un garage dove riporre mezzi acquatici ricreativi.
L’Audax 130 propone un innovativo accesso doppio al ponte lido a mezzanave. I gradini integrati permettono un accesso più agevole al posto di governo sul ponte principale e al ponte lido.
Inoltre, formano proiezioni interne che definiscono lo spazio fino al lounge e alle aree di ristoro.
La configurazione curvilinea delle sedute fisse è messa in evidenza dal bar con passaggio diretto verso il ponte di poppa. Anche il ponte principale è dotato di una parete divisoria modellata che separa il posto di comando dalla sala da pranzo. La partizione consente di avere filtri di schermatura azionabili per dosare luce e privacy all’occorrenza. Seguendo queste linee guida, tutti gli altri elementi dell‘impianto progettuale adottano una logica di solidità e appeal.

CONDIVIDI
Articolo precedenteInfinitas
Articolo successivoWhy