area 133+ | wellness

architect: Isay Weinfeld

location: Porto Feliz, Brazil

year: 2008

La Fazenda Boa Vista è un complesso residenziale e dedicato all‘ospitalità, situato su una tenuta di 750 ettari, a cento chilometri da San Paolo, in Brasile. Oltre alla spa, la struttura comprende una serie di ville private, un hotel del gruppo Fasano, un mini-club, un centro equestre e uno sportivo, uno zoo con piccoli animali da compagnia, due campi da golf da diciotto buche, un golf club, piscine e un terreno da 242 ettari piantumato e costellato di laghi.
La Spa è un edificio basso, il cui profilo segue l‘andamento del terreno e si adatta ai confini imposti dal bosco adiacente. Gli interni si presentano come una serie di spazi in successione di diverse dimensioni, caratterizzati da un‘illuminazione di diversa intensità e da texture differenti, tutto rigorosamente bianco. Tale colore rappresenta l‘elemento uniformante dell‘intero progetto, scelto per ciò che rappresenta: pace, silenzio, relax, purezza. I colori vengono utilizzati, seppur sporadicamente, nella Spa: il giallo chiaro caratterizza la porta di accesso in metallo, il blu intenso è il colore delle tessere del mosaico in vetro delle piscine, varie sfumature di verde si ritrovano nei giardini e nel bosco che circondano l‘edificio.
Le pareti che delimitano le singole stanze si estendono in lunghezza da un estremo all‘altro dell‘edificio e sporgono al di sopra della copertura del tetto come lame verticali, ognuna ad un‘altezza differente, suggerendo la disposizione interna delle stanze ma non ciò che realmente avviene al loro interno; l‘edificio infatti si presenta cieco a chi viene dall‘esterno, si apre invece su piccole corti interne e sul bosco adiacente.
A piano terra, le sale massaggio si collocano su un lato rispetto alla reception mentre, sull‘altro si dispongono la palestra e il salone parrucchieri.
Le stanze della cosiddetta area umida si trovano al piano inferiore che, seppure semi-interrato, gode comunque di ampia luce naturale, grazie ai lucernari e alle porte in vetro che si aprono sul pendio verso il bosco. Nei prossimi anni, è prevista la realizzazione di altre sale massaggio.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSauna
Articolo successivoThe space of well-being