area 120 | Beirut

architect: Youssef Tohme

location: Lebanon, Kornet

year: 2011

Immerso in una immensa foresta di pini, il T-progect è una villa che si erge su un sito roccioso e dalle forti pendenze che va livellandosi naturalmente, incorniciando una splendida vista sulle montagne verdeggianti e sulla città di Beirut. La villa comunica in maniera esplicita con il contesto naturale in cui si trova, rimasto intatto. Il nostro intervento ha tenuto in considerazione il contesto immediatamente circostante e le richieste del cliente contribuendo alla definizione dei diversi spazi e all’identità stessa del progetto in cui la complessità degli esterni crea un interessante contrasto con l’essenzialità degli interni. La struttura a terrazze del tetto ha un impatto architettonico minimo e sottolinea la bellezza del vivere immersi nella natura, godendosi la vista sulla città. All’interno, una serie di livelli che si susseguono ordinatamente, mette in primo piano alcuni degli ambienti principali dell’edificio: una piscina, una veranda che va a perforare la parte abitabile del tetto verso l’interno. La villa assume le sembianze di una “passeggiata” alla scoperta dello spazio, grazie alla multi-funzionalità dei diversi livelli: il tetto e gli altri piani divengono terrazza, piscina, una veranda, un giardino, una stanza, un momento vissuto… L’unica facciata dell’abitazione, in vetro, si estende per 50 metri e ricorda quelle grotte naturali i cui abitanti sono continuamente sospesi tra un senso di sicurezza e la paura di una minaccia. Inondati dalla luce naturale, che giunge abbondante da sud, i diversi livelli sembrano galleggiare, sottolineando la forza della costruzione, che deriva dalla potenza stessa della natura. La villa celebra ogni giorno il proprio matrimonio con il contesto che la circonda.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBeirut marina & town quay
Articolo successivoS-project