area 113 | benedetta tagliabue embt

architect: Benedetta Tagliabue embt (Miralles Tagliabue EMBT)

location: Napoli, Italy

year: 2005

Il progetto della nuova stazione della metropolitana “Centro Direzionale” a Napoli si colloca nel cuore stesso di un complesso progettato da Kenzo Tange negli anni ‘70, caratterizzato da alti grattacieli e passaggi pedonali. L’intera area presenta un sistema molto rigido di linee ortogonali, che non riflettono e non comunicano in alcun modo con le altre zone confinanti della città. Gli spazi pubblici esistenti appaiono “severi” e artificiali, lo stesso colore verde ha più una funzione decorativa che ambientale. Il nostro progetto mira a spezzare tale rigidità, a creare collegamenti più “morbidi” tra la parte più antica della città, l’area pedonale del CDN e la nuova stazione, favorendo, in tal modo, il flusso della gente che farà di questo luogo uno spazio pubblico più sostenibile e più a misura d’uomo. Il grande tetto della stazione creerà, a livello della piazza, ampie zone ombreggiate in cui soffermarsi; permettendo in tal modo di sfruttare un’area che oggi è completamente esposta al sole e pertanto difficilmente utilizzabile durante le calde primavere e le estati napoletane. Le aree verdi rappresentano un elemento importante del progetto e si concretizzeranno in un sistema continuo che accompagnerà i pedoni dalla città fino all’interno della stazione. La presenza del verde permetterà di percepire come “più morbide” anche le ampie superfici artificiali che caratterizzano il Centro Direzionale. I materiali utilizzati si rifanno alla tradizione napoletana: la pavimentazione è in pietra vulcanica, il tetto è rifinito in ceramica. Entrambi i suddetti materiali sono tipicamente prodotti a livello locale.

 

CONDIVIDI
Articolo precedentePrimary School
Articolo successivoPublic Spaces Hafencity