area 114 | São Paulo

architect: Isay Weinfeld

location: São Paulo

year: 2007

Il progetto Livraria da Vila è il risultato della ristrutturazione di un edificio a due piani, costruito su uno strettissimo lotto nella città di San Paolo. Era chiara la necessità di creare un open space, per poter collocare al meglio i prodotti e permettere la circolazione; a tal scopo, sono state effettuate sull’edificio esistente modifiche strutturali significative, inserite componenti in metallo, ad esempio, per poter spostare i pilastri verso il perimetro esterno dell’edificio e per rafforzarne le fondamenta. L’inserimento di un livello a pianterreno ha permesso di dedicare un intero piano ai bambini e di creare un piccolo auditorium in cui tenere corsi e conferenze. In uno spazio ad uso commerciale il progetto architettonico deve valorizzare il prodotto, mettere in evidenza le attività promozionali e potenziare le vendite. Per quanto ci riguarda, cerchiamo soluzioni che permettano al cliente di avvicinarsi al prodotto il più comodamente possibile.
Nel caso di Livraria da Vila tale comfort si traduce in una serie di spazi dai soffitti bassi, tonalità scure, luce indiretta e tantissimi scaffali, su tutte le pareti, alti fino al soffitto e sistemati in un ricercato disordine. Ovunque si guardi si troveranno libri, libri e ancora libri, l’atmosfera sarà quella modesta dei negozi di seconda mano, i clienti si sentiranno dunque a proprio agio nel vagare da uno scaffale all’altro alla ricerca del libro desiderato, potranno sfogliare e perfino fermarsi a leggere sui divani o le poltrone sparsi su ogni piano. Le porte girevoli, vetrine e scaffali allo stesso tempo, così come i vuoti che collegano un piano all’altro costituiscono ancora una volta elementi progettuali inaspettati, che invitano i clienti ad entrare, ad esplorare il negozio e i suoi molteplici spazi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteResidential Complex
Articolo successivoErrante