area 115 | concrete

architect: Aires Mateus arquitectos

location: Alcácer do sal, Portugal

Il progetto prende le mosse da un’attenta analisi della vita quotidiana di una comunità molto particolare, che può definirsi micro-società con regole proprie. Il progetto, che si colloca a metà strada tra un hotel e un ospedale, si prefigge lo scopo di comprendere e reinterpretare il binomio spazio sociale/privato, soddisfando pertanto l’esigenza di poter condurre una vita sociale e, allo stesso tempo, solitaria. Unità indipendenti vengono dunque aggregate a costituire un corpo unico, dal design chiaro ed eloquente.
La ridotta mobilità di coloro che vivono all’interno dell’edificio fa sì che ogni spostamento debba essere vissuto come un’esperienza emozionante, ogni volta diversa. La distanza tra le diverse unità indipendenti è stata ben calcolata e progettata affinché il percorso diventasse una metafora della vita e il tempo si materializzasse in una forma. L’edificio, che assume le sembianze di un sentiero, si concretizza in un muro che nasce direttamente dal terreno, delimitando e definendo lo spazio aperto, dando un’organizzazione all’intero lotto.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNiquia Residencial Complex
Articolo successivoSilk wall