La nuova sede dell’Adi, a Milano, ospiterà l’Esposizione Permanente dei prodotti selezionati nei sessant’anni del Premio. Per ideare l’allestimento dei prodotti della Collezione Storica è stato indetto un concorso che sollecita la presentazione di idee innovative e concrete. Un compito delicato, dato che la Collezione Storica richiede un’attenzione progettuale particolare per essere finalmente valorizzata come merita e per ciò che rappresenta dal punto di vista storico, culturale, didattico. Il bando prevede due fasi: la prima, aperta a tutti e anonima, richiede la presentazione di un “concept” per il progetto di un spazio espositivo di circa700 metri quadrati(è auspicata la partecipazione di gruppi ove siano presenti, accanto ai progettisti per la parte architettonica, grafici ed esperti di comunicazione e discipline storiche e sociologiche). Dalle idee presentate nella prima fase una Giuria – composta dagli Assessori comunali di riferimento per l’urbanistica e per la cultura, dai rappresentanti ADI e Fondazione ADI, da critici del design e da progettisti di chiara fama – selezionerà i “tre progetti” che andranno sviluppati nelle seconda fase. Agli autori individuati verrà chiesto di sviluppare un progetto più dettagliato. Il vincitore sarà incaricato della realizzazione del progetto.

Nella collezione storica molti sono i prodotti legati al bagno; in foto è presentato il lavamani Wing, disegnato da Gianluigi Landoni per Rapsel, che ha vinto il Compasso d’Oro nel 1998.