area 121+ | ouverture

architect: Thomas Kaiser

year: 2008

Un sistema integrato che unisce zaino e bicicletta: per salire a piedi, con le mani libere, assaporando appieno la natura, quindi lanciarsi, in posizione eretta o in ginocchio, in una veloce discesa che ci riporterà a valle. Il terreno è particolarmente impervio? Rimanete in piedi sulla Bergmönch con il peso del corpo spostato all‘indietro. Ci si può invece inginocchiare, riposando i muscoli durante la discesa, se il terreno non è troppo accidentato.
La geometria della Bergmönch è il frutto di numerose valutazioni, a livello teorico ed empirico. Le diverse posizioni di guida, eretta, bassa e con il peso spostato all‘indietro, unite alle ruote di dimensioni diverse fanno di questo oggetto un veicolo ben progettato, che garantisce massima maneggevolezza e sicurezza nella discesa; il compromesso perfetto tra dimensioni compatte, ideali per la salita e massimo comfort downhill.

CONDIVIDI
Articolo precedentemini cabrio
Articolo successivomultitools