area 123 | on the water

architect: John Shuttleworth Yacht Designs

“Adastra” è il risultato di oltre cinque anni di lavoro fra progettazione e consultazioni con i proprietari culminati in uno yacht capace di soddisfare le esigenze della coppia committente, esperti di navigazione sull‘oceano, e offrire altresì livelli di comfort e stile all‘altezza della sua classe e dimensioni. È stato compiuto ogni sforzo per realizzare un‘imbarcazione che potesse vantare un‘estetica pregevole, bassi consumi di carburante, eccellenti qualità di tenuta in mare e alloggi lussuosi. “Adastra” trascende il concetto stesso di trimarano, oltrepassando il confine tracciato da esemplari precedenti come “Earthrace” oppure “Cable and Wireless”, che erano imbarcazioni da record ma senza troppi fronzoli. La volontà di trasformare il concept originario in uno yacht di lusso utilizzabile come tale ci ha spinto ad approfondire le ricerche e a sviluppare un nuovo approccio all‘idea di stabilità e comfort in mare per questo tipo di vascelli. Sono stati effettuati numerosi test sul serbatoio e prove su modelli radiocontrollati in acqua per valutare stabilità e prestazioni. L‘altezza della scalmiera è stata ottimizzata per agevolare il moto del natante, sviluppando altresì una nuova forma per rendere ancora più salda la navigazione tra le onde. Abbiamo condotto analisi strutturali all‘avanguardia su tutti i principali componenti dello yacht per alleggerire il peso e ottenere consumi di carburante molto bassi.
Il risultato è l‘eccezionale imbarcazione varata di recente da McConaghy Boats a Zhuhai, in Cina. I 16 metri di larghezza dello scafo lasciano spazio per un ampio salone sul ponte principale, che regala una splendida vista grazie alla grande finestra panoramica, e ospita una zona lounge, un tavolo da pranzo e la stazione di navigazione. Una porta che dà verso l‘esterno offre un agile accesso dal salone all‘ampio prendisole sul ponte antistante.
A poppa, c‘è un divano con una zona bar a babordo e un‘area pranzo a tribordo. Più indietro, l‘ampia superficie del ponte può ospitare una lancia di 4,9 metri e, direttamente al di sotto, un garage può ospitarne una di 3,1 metri. La porta pieghevole del garage si apre e diventa una piattaforma adatta per le immersioni. Uno spazio aggiuntivo è stato ricavato al di sotto del ponte, svasando leggermente la parte centrale dello scafo poco sopra la linea di galleggiamento. Questo volume è stato diviso in due sezioni. Quella di prua è occupata dalla cabina principale, che si estende per l‘intera larghezza dello yacht e alla quale si accede dal salone. Seguono altre due cabine per gli ospiti, gli alloggi per l‘equipaggio e le cucine davanti al vano motori. Adastra può ospitare comodamente nove passeggeri e fino a sei membri dell‘equipaggio.
Il posto di governo, provvisto di due sedute, si trova in un abitacolo sopraelevato fra il ponte di poppa e il salone, inserito nella struttura portante trasversale. Un sistema di monitoraggio nave integrato Simon2 controlla i consumi di carburante, la sicurezza, i sensori di pompaggio, l‘impianto elettrico, le luci. Lo yacht è inoltre provvisto di un apparato di gestione interamente automatizzato con sistema Alfa Laval che purifica il combustibile. Per l‘ormeggio di Adastra è stata studiata una soluzione unica: 3 ancore collegate ad argani in carbonio gestiti da un sistema idraulico. L‘ancora principale è personalizzata in stile Bruce, pesa 130 kg e viene calata dall‘ala di tribordo. L‘ancora di posta, con i suoi 80 kg di peso, viene calata dalla prora con l‘ausilio di un braccio in carbonio.
La terza ancora (60 kg) si trova in corrispondenza dell‘ala di babordo e funge da ancora di poppa.
La sovrastruttura è realizzata in fibra di carbonio con intelaiatura a nido d‘ape Nomex, lo scafo è costruito in vetro e Kevlar, mentre gli interni presentano mobilia leggera in legno di quercia con pannelli a nido d‘ape. Per ridurre il peso complessivo, ogni elemento dell‘imbarcazione è stato personalizzato, compresi i boccaporti in fibra di carbonio, gli oblò, le scale e persino i cardini, realizzati su misura per questo yacht.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMystere Shadow
Articolo successivoSL100 New