Lapitec per il ristorante esterno dell’Hotel Villa Cipriani di Asolo (Tv)

Lapitec per il ristorante dell'Hotel Villa Cipriani (Asolo)

Un hotel storico, in cui hanno soggiornato personalità di spicco del panorama internazionale, personaggi storici, protagonisti della storia italiana del cinema e non solo: da esponenti della nobiltà come Giuliana d’Olanda, la Regina Madre d’Inghilterra, il principe Filippo di Edimburgo, a Marcello Mastroianni, Vittorio De Sica, Orson Welles, Peter O’Toole, Catherine Deneuve, Kim Basinger. Si tratta dell’Hotel Villa Cipriani di Asolo, località immersa in una tra le più belle valli venete, tra panorami spettacolari e quiete. L’hotel è stato recentemente rilanciato grazie ad alcuni interventi di riqualificazione e arricchimento: premiata nel 2014 con l’Italian Pool Award, la piscina è una nuova realizzazione. Tra gli ultimi progetti spicca l’allestimento del ristorante esterno, su idea architettonica del progettista Maurizio Trevisan. La location ha richiesto una particolare attenzione a vincoli estetici e ambientali: per la buona riuscita dell’opera è stata scelta la pietra sinterizzata Lapitec, integrata perfettamente nel contesto architettonico e storico locale.

Lapitec per il ristorante dell'Hotel Villa Cipriani (Asolo)

Lapitec per il ristorante dell’Hotel Villa Cipriani (Asolo)

La cucina è composta da tre elementi diversi con funzioni distinte: le mensole, il piano d’appoggio per i clienti e il piano di lavoro, armonizzati tra loro e inseriti in modo equilibrato nella struttura. Le esigenze tecniche ed estetiche sono state pienamente soddisfatte dall’utilizzo del Lapitec, facilmente pulibile, resistente agli acidi e al calore, permettendo gli usi più diversi senza alcun timore.

Lapitec per il ristorante dell'Hotel Villa Cipriani (Asolo)

Lapitec per il ristorante dell’Hotel Villa Cipriani (Asolo)

I piani orizzontali sono resi uniformi dall’applicazione di lastre di grande formato, con un ridotto numero di fughe.

Lapitec per il ristorante dell'Hotel Villa Cipriani (Asolo)

Lapitec per il ristorante dell’Hotel Villa Cipriani (Asolo)

Per assicurare un profilo raffinato ma al contempo resistente, l’architetto ha optato per lo spessore da 20 mm, sia per le mensole che per i piani d’appoggio, consentendo l’applicazione di faretti a Led in grado di illuminare il pannello frontale del bar.

Lapitec per il ristorante dell'Hotel Villa Cipriani (Asolo)

Lapitec per il ristorante dell’Hotel Villa Cipriani (Asolo)

La finitura scelta, Vesuvio, è piacevole al tatto con la sua superficie materica; il colore è Porfido Rosso, selezionato appositamente perché con la sua tonalità richiama una delle pietre storiche del luogo, la Macion del Grappa, e si sposa perfettamente con i pannelli del bancone e della parete bar in cedro rosso.

Lapitec per il ristorante dell'Hotel Villa Cipriani (Asolo)

Lapitec per il ristorante dell’Hotel Villa Cipriani (Asolo)

Lapitec per il ristorante dell'Hotel Villa Cipriani (Asolo)

Lapitec per il ristorante dell’Hotel Villa Cipriani (Asolo)

Pubblica i tuoi commenti