Il design e la moda sono discipline affini a cui capita spesso di compiere percorsi paralleli. Da oggi, grazie ad Hatria, del gruppo Marazzi, esiste un nuovo punto di contatto tra design e sartorialità: un Abito nuovo per il bagno contemporaneo.

Si chiama proprio Abito, infatti, la linea di sanitari creata da Hatria in collaborazione con Daniel Debiasi e Federico Sandri partendo dal concept di un bagno rifinito nei minimi dettagli e declinabile in diverse versioni, proprio come gli abiti di alta moda.

Uno schizzo del concept del progetto

Così Abito rielabora la forma del sanitario creando oggetti dalle linee decise e pulite, in cui il bordo accennato del bacino, come un colletto, chiude la forma conferendo personalità e stile.

Vaso e bidet sospesi con superfici decorate con la texture degli incroci bianchi.

E la sartorialità interviene anche per definire le superfici ceramiche, che replicano raffinate trame tessili. Sulla carena bianca è possibile scegliere una texture di incroci bianchi, una di righe oro e una di onde grigie; sulla nera il decoro disponibile è quello a righe oro.