“Progettare una panchina”

Data la storica vocazione di Varese a città giardino, la Varese Design Week 2017 nella sezione che riguarda il design green ha voluto promuovere un concorso di idee dedicato al tema della panchina. L'obiettivo è quello di rivitalizzare alcune parti outdoor della città che vanta uno speciale connubio tra arte e natura con la presenza di importanti parchi cittadini e ville già a partire dal settecento. L’Associazione culturale Wareseable ha quindi organizzato questo concorso che ha la finalità di proporre nuove tipologie di panchine per esterno, con forme e materiali innovativi, ragionando sul ruolo che hanno nei parchi, nello spazio cittadino e in quello più intimo di spazio privato. "Quando ci sediamo su una panchina in cerca di un momento di riposo o per godere della vista di un paesaggio, quasi mai ci rendiamo conto di quanto questo oggetto, in apparenza banale e insignificante, funzioni come una vera e propria macchina visiva, 'intelligente e visionaria', in grado di farci comprendere la realtà che abitiamo. Obbedendo a una semplice quanto efficace strategia visiva, la panchina, mentre apparta dal flusso del mondo, crea situazioni e paesaggi particolari, insegna, suscita, cita. Orienta il nostro sguardo e modella il nostro stato d'animo". Michael Jakob.
Il tema del concorso è stato ispirato dal libro di Michael Jakob "Sulla panchina" edito nel 2014, in cui lo scrittore ci guida in un viaggio sorprendente attraverso i giardini e le epoche, dalla Toscana rinascimentale alla Francia del Settecento, dalla Russia degli anni Venti ai paesaggi industriali della contemporaneità, provando a ricostruire le molteplici vite di un'entità desueta: dalle panchine reali, come le 'panche di via' di Firenze o Pienza e quelle stravaganti di Bomarzo, a quelle letterarie (Rousseau, Stifter, Sartre), artistiche (Manet, Monet, Van Gogh, Liebermann) o cinematografiche (Vertov, Antonioni). Un saggio di cultura visuale colto e raffinato, accessibile - per il fascino dei temi, l'originalità dell'impostazione, l'eleganza della scrittura e la ricchezza dell'apparato iconografico - anche al lettore curioso.
Il concorso è riservato a soggetti di età uguale o superiore ai 18 anni ed è rivolto a coloro che svolgano attività di progettisti e/o comunque in ambito della creatività e progettazione e/o che abbiano svolto e posseggano titoli di studio con questo indirizzo e finalità. La partecipazione può essere individuale o di gruppo. L'iscrizione dovrà pervenire entro e non oltre il 20/02/2017, all'indirizzo email segreteria@varesedesignweek-va.it

Il bando è consultabile e scaricabile dal sito: www.varesedesignweek-va.it

 

L'Associazione Wareseable è composta dalla Presidente, la giornalista Nicoletta Romano, l'architetto e designer Giorgio Caporaso, la designer Silvia Barbato, l'architetto Laura Sangiorgi e la giornalista Silvia Giacometti.

 

Pubblica i tuoi commenti