Paco

151 | microarchitecture

progettista: Jo Nagasaka/Schemata Architects

luogo: Tokyo, Japan

anno: 2009

Paco è una scatola cubica di 3x3x3 metri, dotata di un “coperchio” che si apre a un’angolazione specifica. Si pone a metà strada tra l’architettura e un elemento d’arredo; è infatti troppo piccola per poter essere definita architettura e troppo grande per essere un mobile. Le sue dimensioni sono giuste per ospitare una persona, che può utilizzare il volume come un rifugio-nascondiglio. Paco è stato, in origine, il prodotto più grande realizzato presso Happa, un prodotto pensato come il più piccolo esempio di architettura in cui una persona potesse vivere.

PACO_126_MG_4948_L

Paco by Schemata Architects - photo by Takumi Ota

Con questo progetto ho imparato che perfino un’architettura piccolissima ha la necessità di accedere a infrastrutture di base, proprio come gli altri edifici, ho quindi elaborato l’idea di una struttura come questa che sia completamente indipendente da infrastrutture esterne.

progetto: PACO
architetto: Jo Nagasaka/Schemata Architects
project team: Daisuke Motogi
location 1st site: HAPPA / Nakameguro, Meguro-ku, Tokyo, Japan
location 2nd site: Yokohama-shi, Kanagawa Prefecture, Japan
programma: cafe
construzione: Roovice
collaboratori: Shuhei Nakamura(pittura)/Izumi Okayasu(illuminazione)/E&Y(arredi)/Mihoko Mori(design)
struttura: legno
numero di piani: 1
superficie totale: 9 mq
completamento: 2009

testo: Jo Nagasaka/Schemata Architects
fotografie: Takumi Ota

Mandarin Oriental Hotel

Il progetto ha previsto il recupero di quattro edifici storici di una strada marcatamente milanese, con caratteri e vicissitudini molto diversi, per rivelare uno spaccato della Milano “interna” molto particolare….

R·torso·C

“Vogliamo un’architettura caratteristica, con una finitura di cemento a vista, che sia anche responsabile dal punto di vista ambientale”. photo by Toshihiro Sobajima Nel rispetto di tali parole del cliente,…

Airbnb

Lo studio Threefold Architects ha terminato la nuova sede britannica di Airbnb, che si colloca a Londra, nell’area di Clerkenwell, all’interno di un vecchio deposito. Il progetto vuole esprimere al…

Winter Cabin

La sfida è quella di installare costruzioni reali, rifugi in scala 1:1, su siti remoti, esposti a condizioni atmosferiche estreme, a variazioni termiche radicali, alla neve e su terreni accidentati….

area 151+ custom-made

presentazione/introduction Custom-made Objects made to measure text by Laura Andreini interviste/interviews Emotional spaces a dialogue with Karim Rashid interview by Laura Andreini Artisans without limits a dialogue with Riva1920 interview by Laura Andreini…

Hotel Barceló Torre de Madrid

Intriso di riferimenti storici e culturali spagnoli, lo studio Hayon ci conduce in un viaggio per immagini attraverso il passato del paese, mescolando dettagli architettonici che rievocano gli archi romani…

Songpa Micro-Housing

Quello della densità urbana e del costo dell’edilizia residenziale è un problema di portata globale. Se da un lato vanno aumentando tipologie abitative di piccole dimensioni, dall’altro il fenomeno delle…

area 151 – microarchitecture

presentazione/introduction Small works text by Marco Casamonti intervista/interview Microarchitecture and minimal habitat a dialogue with Michele De Lucchi interview by Laura Andreini letture critiche/critical lectures Microarchitecture or macrodesign? Temporary Italian design for emergency text…

Pubblica i tuoi commenti