Linea Light Group per l’ex istituto scolastico Lilian Baylis a Londra

Un cambio di destinazione d'uso, una riqualificazione funzionale nella quale la luce ha svolto un ruolo fondamentale. Una ex struttura scolastica è stata riconvertita in edificio residenziale di pregio, grazie ad un progetto architettonico che, senza tradirne l’originale matrice compositiva, ne avvolge il forte impatto materico facendolo rinascere in seducenti atmosfere grazie all’uso sapiente della luce. L’edificio londinese dell’ex istituto scolastico Lilian Baylis, una costruzione risalente agli anni Sessanta, appartiene allo stile brutalista: una corrente architettonica che si serviva del cemento grezzo quale materiale principale, interpretato in forme plastiche volte ad evidenziare la struttura della costruzione, esaltandone l’impianto formale e la scansione dei volumi.

Nel rispetto del format costruttivo originario, tale edificio è stato convertito in una struttura residenziale di grande pregio, dove spazi verdi e vialetti giocano con piccole piazze a fontane, dando luogo ad un complesso abitativo articolato.
Firmato dallo studio di lighting design Nulty+, il progetto illuminotecnico ha utilizzato soluzioni Linea Light Group, ritenute idonee per le loro caratteristiche di natura tecnica e per la loro vocazione architetturale.


Un progetto che ha trasformato l’esterno del complesso, evidenziando le scansioni geometriche e l’impatto materico dei volumi, oltre a segnare i percorsi esterni dell’intricato reticolo del manufatto edilizio, avvolgendolo in una sorta di magia notturna. Una variegata declinazione espressiva della luce, nascosta, sottile, morbida, che si insinua nel corpo stesso del costruito, levigandone i contorni plastici e attenuandone la tensione creata dalla rigidità delle linee.

 

 

Gli effetti luminosi richiesti dalla committenza sono stati ottenuti grazie alle soluzioni evolute di Linea Light Group, a partire da Xenia, un profilo ad alta luminosità e flessibilità installativa, con cinque diverse soluzioni ottiche tra cui scegliere. Nel progetto ha trovato posto anche Dans, elegante segnapasso in alluminio grigio dove la distribuzione puntiforme della luce, che non abbaglia, si associa ad un'ampia gamma di tonalità cromatiche. Paseo è invece il profilo lineare calpestabile con tre diverse ottiche per effetti luminosi di grande impatto visivo (un'ottica asimmetrica, un fascio luminoso stretto per un'illuminazione wall grazing, un corpo diffondente opacizzato per una luce diffusa), mentre Vedette è l'applique dalla forma rotonda o squadrata e dal design minimale e moderno, disponibile a singola o doppia emissione, per creare suggestivi giochi di luce. Ultima ma non meno importante è la soluzione Portik, una plafoniera per esterni dalla forma cilindrica oppure squadrata, adattabile a qualsiasi ambiente grazie alla linea geometrica semplice e lineare.

Pubblica i tuoi commenti