Bieblova Praga

progettista: P6PA+Architects

luogo: Praga, Repubblica Ceca

anno: 2017

Il progetto residenziale Bieblova, a Praga, è un concept ideato da P6PA+Architects: è nato dalla necessità di creare una struttura contemporanea, ma allo stesso tempo capace di integrarsi tra le decorazioni originali degli edifici circostanti, della prima metà del XX secolo.

Hi-macs

La facciata in Hi-macs è un tributo a Konstantin Biebl, rinomato poeta Ceco che dà il suo nome alla via di Praga dove si trova l'edificio. Il progetto, che si sviluppa su due piani interrati e sette esterni, si rivela attraverso un'imponente facciata di pannelli bianchi in Hi-macs, scelto per le sue eccezionali qualità prestazionali e la sua resistenza. I pannelli che costituiscono la facciata, delle dimensioni di 2,6x 1,1 m, sono arricchiti da lettere fresate sulla superficie che permettono all'edificio di assumere un aspetto completamente differente di notte, grazie a speciali effetti di retroilluminazione. Leggendo su ogni pannello, in sequenza e a zig zag, le lettere più grandi, si può notare poi come queste compongano diversi titoli di poesie di Konstantin Biebl: Ikaros (Icaro); Zlom (Svolta); K Lesu (La via per la foresta); Akord (L'accordo) e altri. Un'immagine curiosa e contrastante, di giorno, che di notte si risveglia e mette in elegante risalto l'edificio-monumento, tra tutti quelli che lo circondano.

© Miguel Alonso

© Miguel Alonso

Le lettere sono state fresate nella superficie tramite la tecnologia CNC e ogni lettera è una creazione a se stante e unica. La struttura, infine, è retroilluminata per aumentare l'impatto visivo e amplificare la forza del messaggio. La struttura della facciata è stata concepita con diversi strati: la copertura esterna comprende uno strato di 12 mm di Hi-macs, uno strato di 8 mm di vetro acrilico trasparente e, al di sotto, un terzo strato di vetro acrilico nero. L'elemento portante della facciata, poi, è nascosto in una struttura in acciaio.

© Miguel Alonso

© Miguel Alonso

Il sistema per fissare i pannelli all'edificio è costituito di profili in acciaio inossidabile e tasselli di plastica. Ogni pannello costituisce un'entità separata, il che gli consente di essere regolato in senso orizzontale o verticale, indipendentemente dagli altri pannelli, e di facilitare le operazioni di manutenzione. Grazie a questo progetto e grazie anche a Hi-macs, oggi le poesie di Konstantin Biebl possono essere lette da tutti, in qualunque momento, attraverso una facciata che emerge dal cuore del paesaggio architettonico della capitale Ceca.

© Miguel Alonso

© Miguel Alonso

 

Pubblica i tuoi commenti