area 127+ | colour in design

architect: Gumdesign

year: 2012

The “Geo Metrica” collection of centerpiece retrieves the graphic signs of Artias, star of French culture in the last century, a friend of Picasso who, after having adorned numerous awards and exhibited in some capitals of art, had landed in the region  Marche, where he spent the last two decades of his life.

Qual è il vostro colore preferito? E quale quello che identifica di più i vostri progetti?
Il colore è una componente fondamentale del prodotto e proprio per questo motivo si applica con molta attenzione; non amiamo particolarmente i “colori pastello” mentre preferiamo lavorare con cromie decise che comunicano emozioni e implicano un coinvolgimento esteso dei sensi.

Luce, materia, colore: come dialogano i tre elementi nei vostri progetti?
Una magica alchimia determina le loro relazioni e priorità sull’oggetto; un dialogo sempre aperto e pronto a definire il dettaglio decisivo.

Quanto conta il colore per il successo commerciale di un prodotto?
Non crediamo esista una risposta univoca; in alcuni casi è determinante mentre in altri il non-colore può essere una scelta vincente; basta pensare al cristallo per il quale la massima trasparenza diventa sinonimo di qualità e dove l’oggetto assume una forte connotazione dalla forma e dalla funzione che spesso coincide con l’emozione.

Che ruolo ha il colore nel progetto del prodotto di design, ed in particolare per “Geo Metrica”?
Nel caso di Geo Metrica il colore è parte fondante del progetto, nasce dal colore e ne definisce la tecnologia produttiva; una sorta di stratificazione cromatica progettata per determinare geometrie studiate nel dettaglio sulla base di lavorazioni al controllo numerico.

CONDIVIDI
Articolo precedenteinDito & beauTONI
Articolo successivoHook